E’ diventato uno status symbol: possedere un videoproiettore per l’home cinema o l’home theatre in casa è un modo per dimostrare la propria capacità e competenza nell’ambito dei video. Non si usa più solo per vedere film girati in proprio da condividere con gli amici in qualche serata di relax ma sono delle vere proprie sale di proiezione posizionate in casa nostra.

E’ evidente che l’acquisto di uno strumento simile richiede conoscenza e competenza sia che si tratti di elemento da utilizzare a casa, quanto soprattutto se si deve utilizzare al lavoro. Indispensabile quindi formarsi e informarsi prima dell’acquisto andando per esempio a leggere questo sito migliorevideoproiettore.it  che vi metterà in condizione di capire come scegliere nel modo più consono alle vostre esigenze.

Dicevamo che queste apparecchiature sono usate sempre più sul posto di lavoro. Gli elementi da considerare primari per un corretto acquisto sono diversi: peso, compattezza, risoluzione delle immagini, finalità dell’uso e accessori.

Il peso di un videoproiettore è importante per definire la facilità o meno del trasporto; altrettanto rilevanti sono le dimensioni che devono essere accettabili per l’uso che se ne fa. 

Questi apparecchi ad uso aziendale non possono inoltre non avere un elemento importante ovvero il Wide Screen che ci aiuta ad evitare di proiettare immagini distorte. Se infatti, avete bisogno di visionare immagini o video, il loro livello qualitativo è determinante e quindi la risoluzione delle immagini è uno dei tre elementi portanti da considerare; se invece dovete proiettare file diversi come pdf, excel, word o simili, potete anche decidere di utilizzare un videoproiettore non di ultima generazione e di dimensioni e pretese minori, praticamente basterà un modello con una risoluzione delle immagini a 270p e una aspect ratio di 16:9.

Sarà poi utile integrare il vostro videoproiettore con un lettore usb dal momento che sulle chiavette potrete caricare qualsiasi file testo, audio, video e leggere direttamente da lì il contenuto; questa modalità vi permetterà di non dover passare da un computer alleggerendo la postazione di proiezione e rendendo il tutto più semplice e dinamico.