Interfono moto Veetop: caratteristiche e prezzi

Se state cercando un interfono moto spendendo poco senza rinunciare alla qualità un modello Veetop citofono intercom moto Bluetooth fa per voi. Questi modelli rientrano fra i migliori su piazza, in grado di accontentare anche il centauro più esigente, disponibili in più versioni a prezzi ultra competitivi (70 euro il singolo, circa il doppio la coppia) con il valore aggiunto del Bluetooth che rende il prodotto performante e tecnologico, oltre che pratico e rapido nei collegamenti. Gli interfoni moto Veetop consentono una comunicazione a tre, per quanto solo due per volte, fra pilota e passeggero o fra motociclisti della stessa comitiva in  un raggio d’azione di 1000 metri.

Si può collegare anche al walkie talkie, acquistabile separatamente, con cui è possibile allargare ad altri piloti la comunicazione simultanea. Ovviamente, si collega anche ad altri device digitali, in modo particolare allo smartphone per chiamare o ricevere chiamate e consente la ricomposizione in automatico dell’ultimo numero. Come tutti gli interfoni moto, inoltre, mette in condizione di ascoltare musica dal lettore Mp3, tablet o alla radio. Malgrado il prezzo fra i più competitivi sul mercato si tratta di dispositivi in materiali solidi e pratici da indossare, waterproof e quindi sfruttabili anche sotto la pioggia, oltre che maneggevoli e gestibili anche con i guanti. Non c’è che dire, per un prezzo davvero abbordabile, i Veetop offrono qualità sia nell’audio che nelle funzioni tipiche degli interfoni, al punto che non faranno rimpiangere modelli più costosi.

I vantaggi si riassumono nella facoltà del dispositivo di collegare 2-3 utenti anche a velocità sostenute fino a 120 km/h, nel disporre del kit vivavoce utile anche per chiamate con lo smartphone e nella qualità delle riproduzioni musicali e della scelta assortita di frequenze radio grazie al ‘cerca-stazioni’. Sul piano della connessione, gli interfoni Veetop sono compatibili con ogni dispositivo Bluetooth e altri device, fra cui iPad, gps e walkie-talkie oltre all’immancabile smartphone. Fino a 100 km/h la qualità audio non presenta sbavature, qualche difettuccio si riscontra nell’alzare il volume che a volte si inceppa e nella delicatezza dei connettori, per il resto una scelta azzeccata per il miglior rapporto qualità-prezzo. Altre ‘dritte’ tematiche nella sezione domande frequenti sugli interfoni per moto.