In base a cosa scegliere una matita per le labbra?

La matita per le labbra è un cosmetico fondamentale, per la realizzazione di ogni tipo di trucco. Un buon prodotto ci aiuta a contornare al meglio le labbra, in modo tale da non lasciar fuoriuscire prodotto quando andiamo poi a finire il make up col rossetto o il lucidalabbra. Inoltre se scegliamo una matita più larga, detta matitone, possiamo anche riempire di colore le labbra – e magari fare a meno del rossetto, o chiudere con un tocco di lucidalabbra. In commercio ci sono molti tipi di matite, di ogni marca e appartenenti a ogni fascia di prezzo. E allora come scegliere? Informiamoci al meglio sui migliori prodotti, magari consultando pagine con classifiche come questa, e leggiamo le recensioni della matita che ci interessa. Poi per operare una scelta mirata e intelligente dobbiamo capire cosa guardare in una matita per le labbra.

Per prima cosa è bene capire le nostre esigenze, ossia ciò che ci piace e il trucco e risultato finale che vogliamo ottenere. Se amiamo molto i rossetti in stick, o magari quelli liquidi, è da escludere l’idea di un matitone. Le caratteristiche del rossetto infatti sono inimitabili, neanche con il migliore dei matitoni. Tuttavia avremo bisogno di una matita per il contorno delle labbra, in modo tale da definire al meglio questa zona – e ottenere un make up impeccabile e senza difetti.

Teniamo conto dell’effetto finale che ci piace. Ci sono matite per esempio particolarmente opache, altre che sono waterproof, altre molto leggere e persino alcune che hanno al loro interno dei glitter (per un trucco luminoso). Anche la texture è da considerare. Una matita particolarmente dura potrebbe irritare le nostre labbra – o nella peggiore delle ipotesi ferirle – e quindi renderle rosse e squamate. Le pelli sensibili avranno bisogno di una matita abbastanza morbida, che si stende facilmente.

Infine scegliamo un colore che sia consono. Per il contorno labbra questo deve essere simile al colore del rossetto scelto. Al massimo possiamo variare di un tono (più chiaro o più scuro), ma senza esagerare – o il risultato sarà davvero catastrofico. Cerchiamo di abbinare la giusta matita per contorno labbra a ogni nostro rossetto o finish.